Premio Silvio Petroro 2016

Anche quest’anno si è rinnovato il consueto appuntamento con la Festa del Ritorno che è stata celebrata nella serata di domenica 11 agosto 2016, presso l‘Arena alle Grazie di Vasto. Organizzata dall’Associazione Pro Emigranti, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Vasto e con il contributo della Banca Popolare dell’Emilia Romagna, l’iniziativa dedicata agli emigranti abruzzesi di ogni tempo quest’anno festeggia gli “anta”, essendo giunta proprio alla quarantesima edizione.

All’interno della manifestazione, come da prassi, è stata effettuata la consegna del premio Silvio Petroro, un importante e significativo riconoscimento intitolato alla memoria del padre fondatore dell’Associazione, per molti anni animatore del sodalizio e venuto a mancare nel giugno 2009.

Per il 2016, l’Associazione Pro Emigranti ha inteso conferire il premio a Massimo Oddo abruzzese doc, campione del mondo con la nazionale italiana di calcio nel 2006 ed attuale Tecnico del Pescara, squadra con la quale ha riconquistato la massima categoria del calcio italiano. Alle imprese sportive Massimo Oddo unisce l’impegno nel sociale e con la sua associazione onlus A.M.O. da oltre dodici anni promuove significative iniziative di solidarietà in Italia e nel mondo.

Oltre alla consegna del premio Silvio Petroro – che, come noto, è rappresentato da una effige del Monumento all’Emigrante nonché un assegno di 5mila euro che il destinatario dovrà devolvere in favore di iniziative, istituzioni ed enti di valore sociale, morale e culturale.

La manifestazione ha vissuto diversi momenti di intrattenimento, fra i quali la partecipazione straordinaria di SIMONE ALANI, recente vincitore di ITALIA’S GOT TALENT, il cabaret con ANTONIO D’AUSILIO di ZELIG e con lo staff artistico di AQUALAND del VASTO a cura di ALEX PROCACCI. Durante la serata, è stata effettuata anche la consegna dei “Teniamoli d’Occhio”, un riconoscimento ideato dall’attuale presidente dell’Associazione Pro Emigranti, Giovanni Petroro, per le giovani speranze di questo territorio che hanno già conseguito i primi e significativi traguardi nel proprio ambito di attività.

In basso la gallery dell’evento