Premio Silvio Petroro 2015

Nel solco di una tradizione ormai consolidata, anche quest’anno si è rinnovato il consueto appuntamento con la Festa del Ritorno che è stata celebrata nella serata di domenica 2 agosto 2015, presso l‘Arena alle Grazie di Vasto. Organizzata dall’Associazione Pro Emigranti, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Vasto e con il contributo della Banca Popolare dell’Emilia Romagna, l’iniziativa dedicata agli emigranti abruzzesi di ogni tempo quest’anno festeggia gli “anta”, essendo giunta proprio alla quarantesima edizione.

All’interno della manifestazione, come da prassi, è stata effettuata la consegna del premio Silvio Petroro, un importante e significativo riconoscimento intitolato alla memoria del padre fondatore dell’Associazione, per molti anni animatore del sodalizio e venuto a mancare nel giugno 2009.

Per il 2015, l’Associazione Pro Emigranti ha inteso conferire il premio a Monsignor Giulio Mencuccini per essere un interprete autentico del coraggio apostolico, svolgendo da oltre 25 anni la propria missione nella lontana Indonesia e unendo al costante impegno di evangelizzazione, l’ideazione e la realizzazione di importanti opere, quali scuole e asili, necessarie alla crescita delle nuove generazioni.

Partito dalla terra d’Abruzzo, ha saputo testimoniare con il suo essere e il suo fare i tratti migliori della nostra gente, disposta da sempre alla solidarietà, alla concretezza e alla generosità, conquistando anche con la simpatia e la passione per le due ruote il cuore di molti. A lui, Vescovo centauro, la gratitudine dell’Associazione Pro Emigranti Vastesi e l’augurio di ogni bene per il futuro.

Oltre alla consegna del premio Silvio Petroro – che, come noto, è rappresentato da una effige del Monumento all’Emigrante nonché un assegno di 5mila euro che il destinatario dovrà devolvere in favore di iniziative, istituzioni ed enti di valore sociale, morale e culturale.

I ringraziamenti della diocesi di Sanggau (Padre Tolo Bartolo) per il premio devoluto da Mons. Giulio Mencuccini. 

Festa del Ritorno 2015

La Festa del Ritorno organizzata dall’Associazione Pro Emigranti Abruzzesi in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Vasto, si svolge sempre la prima domenica di Agosto sin dal 1975. L’evento è finalizzato a festeggiare gli emigranti, che soprattutto durante il periodo estivo, tornano a far visita alla propria città di origine. Quindi coinvolge soprattutto i vastesi, ma è esteso comunque a tutto il territorio.

La Festa del Ritorno è uno degli appuntamenti più attesi della nostra estate. Lo è per tanti motivi, primo fra tutti perchè è come il fil rouge che lega i vastesi che tanti anni fa hanno lasciato e sono stati costretti a lasciare la loro terra natale e i loro affetti, ai vastesi che invece hanno avuto la fortuna di non dover scegliere tra il partire e il restare.

Ogni anno si ripete l’abbraccio simbolico ai concittadini lontani sparsi in ogni parte del mondo ed ancora profondamente ancorati alle proprie origini.

La manifestazione ha vissuto diversi momenti di intrattenimento, fra i quali la partecipazione straordinaria di SIMONE ALANI, recente vincitore di ITALIA’S GOT TALENT, il cabaret con ANTONIO D’AUSILIO di ZELIG e con lo staff artistico di AQUALAND del VASTO a cura di ALEX PROCACCI. Durante la serata, è stata effettuata anche la consegna dei “Teniamoli d’Occhio”, un riconoscimento ideato dall’attuale presidente dell’Associazione Pro Emigranti, Giovanni Petroro, per le giovani speranze di questo territorio che hanno già conseguito i primi e significativi traguardi nel proprio ambito di attività.

In basso la gallery dell’evento